In arrivo l’undicesima edizione di M2M Forum

L’Internet of Things è di scena a Milano. Grande attesa per M2M Forum in programma il 3 maggio presso l’NH Hotel Fiera Milano, dal 2002 il primo appuntamento per il mondo della comunicazione tra macchine (M2M) e ora l’evento italiano dedicato alla nascente Internet delle Cose.
L’evento sarà ancora una volta punto di riferimento per l’incontro e il confronto tra esperti di respiro internazionale sul mondo M2M/IoT: protagonisti gli scenari futuri e presenti, il dinamismo, la rapidità di cambiamenti e tutte le ultime novità del settore. Il Forum ha riunito a Milano, nel 2011, una business community di oltre 600 visitatori presenti, con un’area espositiva valorizzata da 29 sponsor ed espositori, italiani ed esteri. I quanto mai significativi risultati dello scorso anno, dunque, uniti da un crescente e forte interesse nel mondo M2M, fanno crescere l’attesa per questa undicesima edizione ormai alle porte.

Kill switch nei sistemi operativi

Tempo fa lo sviluppatore Janne Kytömäki navigando nel Market di Android ha notato qualcosa di strano: decine di famose app risultavano realizzate da sviluppatori diversi da quelli veri. Kytömäki ha intuito che dovesse trattarsi dell’opera di un malware a rapida diffusione, e ha subito denunciato le sue scoperte.
Google ha immediatamente preso contromisure. Gli è bastato azionare il kill switch (interruttore di spegnimento – n.d.t.), per raggiungere in un istante più di 250.000 smartphone Android infetti e rimuovere da remoto il codice dannoso.
Il Kill switch costituisce ormai uno standard della maggior parte degli smartphone, tablet ed e-reader. Google, Apple (AAPL) e Amazon (AMZN) hanno tutti la possibilità di raggiungere da remoto i loro dispositivi per eliminare i contenuti illeciti o modificare codici senza richiedere alcun permesso agli utenti. E’ un modo efficace per bloccare le minacce che si diffondono velocemente, ma è anche una questione molto spinosa nell’ambito della privacy e della sicurezza.

Corso linux embedded e KaeilOS/Openembedded con sistemi ARM a Milano

Training corso linux embedded kaeilos openembedded milanoKoan è lieta di annunciare l'organizzazione di un corso di due giornate dedicato a Linux embedded in collaborazione con Atmel, Arrow e Metodo2.

Il corso si svolgerà nelle giornate del 15 e 16 Dicembre 2011 presso Arrow Italy - V.le Fulvio Testi 280 Milano (scala A, primo piano).

Si tratta di un corso avanzato con laboratori 'hands-on' dedicato a KaeilOS/OpenEmbedded linux fornisce le informazioni necessarie per configurare e compilare il kernel e ad utilizzare il toolikit e ad utilizzare git, bitbake e gestire le ricette.

L'hardware utilizzato per i labs è una scheda basata su CPU Atmel AT91SAM9G20, Vulcano-G20 con scheda di supporto e di espansione Breakout-G20

L'obiettivo dei corsi KOAN per Linux è quello di fornire ai partecipanti una preparazione tecnica completa che li metta in grado di gestire il proprio lavoro o un progetto in autonomia.

Per l'elenco completo dei corsi disponibili si prega di fare riferimento alla pagina dedicata all'argomento.

 

ITN – Infrastructure, Telematics e Navigation a Torino – 3° edizione

TOSM-ITN 2011 Linux torino

Addio a Dennis Ritchie, lui si era un vero genio

Dennis MacAlistair Ritchie (Bronxville, 9 settembre 1941 – Murray Hill, 8 ottobre 2011) se n’è andato 6 giorni fa (ma la notizia si è diffusa in rete ieri).
Senza grande clamore, se non fra gli addetti ai lavori. Il che è comprensibile.

Syndicate content