Nuovo X server per Windows su USB

La società americana StarNet ha rilasciato un PC X server per Windows basato su chiave USB, denominato X-Win32 Flash che permetterà ad utenti Windows di far girare applicazioni grafiche Linux remote.

Un Server X per Windows non è una novità, e purtroppo quelli disponibili sono tutti a pagamento compreso questo.
Tuttavia la novità di questo prodotto ha il vantaggio di rendere trasportabile il sistema software con tutte le impostazioni e la configurazione preferita delle proprie sessioni X remote.
In questo modo non viene lasciato nulla sul PC Windows 'ospite' una volta che il dispositivo USB viene rimosso.

X Window System, noto in gergo come X11 o ancor più semplicemente X, è di fatto il gestore grafico standard per tutti i sistemi Unix, Linux e BSD.
X fornisce l'ambiente i componenti di base per le interfacce grafiche ovvero il disegno e lo spostamento delle finestre sullo schermo e l'interazione con il mouse e la tastiera. 
Il server X comunica con gli altri programmi (client). Il server accetta richieste per output grafici (finestre) e input dall'utente (dalla tastiera, il mouse o dal touchscreen).

 [Per approfondimenti su X Window System : Wikipedia]
 [Fonte : LinuxDevices ]